IBM Domino Application on Cloud disponibile da Ottobre 2017

Il 19 Settembre si è tenuto a Tokio l’ IBM Notes / Domino Day 2017 e durante l’evento Ed Brill ha annunciato il nuovo servizio che sarà reso disponibile da IBM il prossimo mese:

IBM Domino Application on Cloud(DAC)

 

Di cosa si tratta ? È un nuovo servizio di hosting Domino messo a disposizione da IBM  che ne cura la gestione , inclusi backup e aggiornamenti, e che sembra finalmente fornire la piattaforma cloud su cui gli utenti possono distribuire le proprie applicazioni Notes / Domino personalizzate .

Si tratta evidentemente di un grosso passo in avanti rispetto all’annuncio di XPages su Bluemix. In questo caso stiamo parlando di un servizio in cloud che e’ Domino al 100% ed in cui  si possono spostare le proprie applicazioni mantenendo il codice LotusScript e, ad esempio, la schedulazione degli agenti sul server.

IBM risolve quindi il problema che Bluemix non aveva chiuso del tutto e cioè la possibilità di portare in cloud applicazioni che non sono al 100% sviluppate in Xpages : in moltissimi casi questo si era rivelato un limite nei casi di utenti che avevamo applicazioni sviluppate con uso di LotusScript ed altri elementi non-Xpages (che, per quanto abbiamo modo di vedere, sono probabilmente ancora la maggioranza).

In aggiunta anche la possibilità di replicare le applicazioni fra il could e l’ambiente on-premise consente una notevole flessibilità, specialmente in fase di migrazione e di rilascio.

Dal primo annuncio fatto le maggiori caratteristiche sembrano essere:

  • Ambiente Domino costruito con il cert ID dell’utente
  • Gli utenti possono creare e muovere sul cloud le proprie applicazioni Notes Domino
  • Le applicazioni possono essere utilizzate via web o con Notes Client
  • I dati e ele applicazioni possono essere crittografati
  • Gestione del routing di posta e quindi invio email
  • Gestione della schedulazioni degli agenti
  • Replica far le applicazioni sul Cloud e quelle presenti on-premise
  • Upgrade del server gestito da IBM
  • Possibilità di clustering e DAOS

Non è invece possibile , da parte degli utenti, prendere controllo dell’ amministrazione del server mentre pare che il limite delle applicazioni sarà a 25 Gb.

Il servizio sarà inizialmente disponibile dai seguenti Data Center:

  • Dallas, USA
  • Tokyo
  • Frankfurt / Amsterdam

Potete leggere la presentazione completa da IBM a questo link : Domino Applications On Cloud

Oppure vedere il relativo video di presentazione:

Una note aggiuntiva : avete notato come stia tornando il giallo in queste presentazioni ?